Come Imparare i Kanji Giapponese: 7 Consigli Utili

Kanji Giapponesi // 7 Trucchetti Infallibili Per Impararli

Come si imparano i Kanji? Prova a chiedere a qualsiasi studente di cinese e si metterà a ridere. O piangere.

kanji giapponesi (5)

I Kanji sono una delle ragioni principali per cui il giapponese è non solo più difficile del coreano, ma anche una delle lingue più difficili al mondo.

Tuttavia, potrebbe aiutare chi già studia cinese! Perché? 

Perché i Kanji sono esattamente questo: caratteri cinesi. 

Quindi se ti trovi qui per imparare i Kanji, ci auguriamo che tu abbia già un’infarinatura degli alfabeti Hiragana e Katakana. 

Nel caso volessi una rinfrescata, puoi approfondire qui:

  • tabella hiragana
  • tabella Katakana giapponese

Se ti senti pronto su questi, è ora di addentrarsi nel mondo dei Kanji!

Mentre l’Hiragana e il Katakana non sono difficili da imparare, sarà ben diverso con questo terzo alfabeto… 

Per imparare i Kanji ci vuole una vita. Ma è anche il loro bello!

Da amanti dei caratteri cinesi, ecco un consiglio per impararne tanti: prima inizia con il giapponese, poi con il cinese. 

In ogni caso, ognuno impara in modo diverso. 

Non siamo qui per dirti il miglior modo per studiare, perché ognuno ha il suo metodo. Quello che possiamo dirti, però, è che è molto importante individuare il proprio metodo di studio. 

Fai tante prove e quando avrai trovato un metodo che ti aiuta a ricordare i Kanji, beh continua con quello!

Prova a usare questi sette trucchetti per ricordarti i Kanji, e imparerai ad amarli*!

*Nessuna promessa però 😉

Kanji Giapponesi | Capire il Concetto

Kanji Giapponesi | Capire la Doppia Pronuncia

Kanji Giapponesi | Consiglio #1 – Ripetizione

Kanji Giapponesi | Consiglio #2 – Quando Impari il Vocabolario

Kanji Giapponesi | Consiglio #3 – Guardare il Contesto

Kanji Giapponesi | Consiglio #4 – Leggi, Scrivi, Leggi

Kanji Giapponesi | Consiglio #5 – Usa le App

Kanji Giapponesi | Consiglio #6 – Metodo Heisig

Kanji Giapponesi | Consiglio #7 – Non Fissarti Sull’Ordine dei Caratteri

BONUS | I 100 Kanji Più Comuni

Kanji Giapponesi | Domande Frequenti

Kanji Giapponesi | Capire il Concetto

La cosa più importante per imparare al meglio è innanzitutto capire cosa sono i Kanji e cosa “Kanji” significa in giapponese. 

Come si è detto per l’Hiragana e il Katakana, Kanji è il terzo alfabeto giapponese, nonostante non abbia lettere ma caratteri. 

Ogni carattere ha una sua pronuncia e significato. 

Ci sono più di 10,000 caratteri cinesi in totale. Ma niente paura! Non tutti si usano in giapponese. 

Di solito basta impararne 1,000-2,000 per essere considerati studenti di livello intermedio o avanzato, ed essere in grado di leggere un giornale. 

È anche importante sottolineare che i Kanji in giapponese sono molto speciali.

Così come Taiwan usa i caratteri tradizionali, e la Cina continentale usa i semplificati, anche il Giappone ha la sua variante. 

Si tratta di un mix di tradizionale e semplificato, che però tende di più al tradizionale.  

E semmai volessi imparare il cinese, faresti un figurone se già sapessi i caratteri tradizionali!

Alfabeto Hiragana: 7 Consigli per Imparare l'Hiragana Thumbnail

Alfabeto Hiragana: 7 Consigli per Imparare l’Hiragana

Alfabeto Hiragana // Come si Impara l’Hiragana? Stampa la Nostra Tabella! Eccoci qui, la tua avventura giapponese sta per iniziare e oggi siamo qui per aiutarti a rispondere alla tua prima grande domanda “Come si impara l’Hiragana“.  (Non è così…

Kanji Giapponesi | Capire la Doppia Pronuncia

Altra cosa importante è che, purtroppo, ogni Kanji può essere letto in due modi. 

Quindi, invece di avere una sola pronuncia come succede per i caratteri cinesi, ogni Kanji ne ha DUE.

Tremendo. 

MA, per qualche ragione, il nostro cervello si abitua ad entrambe le pronunce dopo un po’.

Se stai leggendo una parola nuova che contiene un Kanji, sarai in grado di pronunciarla nel modo corretto seppur tu non l’abbia mai sentita.

Magia! 

Ti promettiamo che succede per davvero.

Ma quindi perché c’è questa doppia lettura?

Essenzialmente una è la lettura cinese e l’altra giapponese. La lettura cinese ha una pronuncia simile al cinese stesso. Si chiamano on’yomi e kun’yomi.

Alcuni Kanji hanno una lettura dominante, a volte si usa solo la pronuncia giapponese, altri dipende da come vengono usati! 

Per esempio:

  • 食べる significa “mangiare” e “食” si pronuncia “ta, た” , l’intera parola è “taberu”. Questo è un esempio di Kun’yomi.
  • 食事 significa “pasto”, e “食” si pronuncia “shoku, しょく”, l’intera parola è “shokuji”. Questo è un esempio di On’yomi.

I Kanji sono fantastici perché ti permettono di capire il significato di parole anche se non le hai mai viste prima.

食 significa “mangiare, cibo” ecc. 

Quindi, quando vedi questo carattere, saprai che quella parola avrà probabilmente a che fare con il cibo, seppur tu non l’abbia mai vista prima!  


Passiamo ora ai nostri 7 consigli!

Kanji Giapponesi | Consiglio #1 – Ripetizione

Seppur non sia così per tutti, questo è uno dei nostri metodi preferiti.

Immaginati mentre ti dirigi all’università ogni mattina e leggi e ripeti 10 nuovi Kanji. Ripeti la pronuncia e il significato.

MA, cosa fondamentale, bisogna impararli nel contesto. Quindi non pensare di scegliere caratteri a caso come 食 e cercare di ricordare che significa qualcosa come “mangiare/pasto” senza dargli un minimo di contesto.

Ciò che ti consigliamo è di prendere il verbo “mangiare” e ricordartelo nel contesto corretto e prendere il significato di “pasto” e ricordartelo nel contesto corretto.

Succede lo stesso con altre lingue e alfabeti, pratica e ripeti il più che puoi!

Impara il giapponese online

Kanji Giapponesi | Consiglio #2 – Quando Impari il Vocabolario

Approfondendo il consiglio sopra, impara i Kanji con il vocabolario. 

I Kanji solitamente si imparano più avanti. Prima, infatti, imparerai alcune parole a cui pian piano aggiungerai i Kanji.

Se ti piacciono i Kanji, o se ti aiutano a imparare nuove parole, puoi scriverli affianco al vocabolo mentre lo studi.

Mettiamo caso che tu abbia imparato a dire il numero uno in giapponese:

  • Questo è いち (ichi) in Hiragana
  • Invece di imparare solo l’Hiragana perché non imparare anche il suo Kanji?
  • いち in Kanji è 

Quindi non solo hai imparato la parola per dire “uno”, ma ora ne conosci anche il Kanji!

ATTENZIONE | Quasi tutte le parole hanno i Kanji, ma molte di queste non li usano.

PER ESEMPIO – Raramente troverai la parola “caffè” scritta come 珈琲 (ossia i Kanji). Di solito, infatti, si scrive in Katakana: ‘コーヒー’ ‘ko-hi-‘. 

Kanji Giapponesi | Consiglio #3 – Guardare il Contesto

Aggiungere contesto al vocabolario e ai Kanji mentre li impari, ti aiuterà tantissimo a ricordarli.

Imparali all’interno di frasi. Oppure, mentre leggi o scrivi e incontri un nuovo Kanji, vai a cercarne il significato, segnatelo e prova a impararlo.

Poi tornaci sopra e vedi se te lo ricordi o no.

BONUS – Un ottimo strumento per questo tipo di studio sono le flash card app come Anki.

Noi abbiamo anche creato il nostro deck che puoi scaricare gratuitamente!
Parolacce in Giapponese: I 15 Insulti Più Comuni Thumbnail

Parolacce in Giapponese: I 15 Insulti Più Comuni

Insultare in Giapponese // Le 15 Parolacce Che DEVI Conoscere! Quali sono le parolacce in giapponese più utilizzate? O forse la domanda giusta è… esistono le parolacce in giapponese?! Forse penserai che sia una domanda assurda… beh sappi che la…

Kanji Giapponesi | Consiglio #4 – Leggi, Scrivi, Leggi

Leggi, scrivi, leggi e ripeti. Alcuni ti diranno che non hai bisogno di saper scrivere i Kanji… 

Beh, non è così. 

Certo, ora che la tecnologia ha preso il sopravvento non ti troverai a scriverli spesso, ma scrivere i Kanji è un ottimo modo per ricordarseli.

In più, probabilmente dovrai saperli scrivere in un ipotetico esame. 

Quindi leggi. Scrivi. E ricomincia. Ti aiuterà tantissimo. 

Kanji Giapponesi | Consiglio #5 – Usa le App

Come per la maggior parte delle lingue, ci sono tantissime app che possono aiutarti ad imparare i Kanji. 

Tra le nostre preferite c’è Memrise, ma ce ne sono davvero tante. 

Anche Skritter è ottima per conoscere l’ordine dei tratti e come si costruiscono i caratteri giapponesi.

C’è anche una selezione dei “Top 100 Kanji” per il JLPT N5 (ossia il livello base per chi studia giapponese).

Kanji Giapponesi | Consiglio #6 – Metodo Heisig

Ottimo trucchetto per chi è interessato a conoscere i caratteri.

Il metodo Heisig si basa sul fatto che tutti i caratteri cinesi sono composti da radicali.

Per approfondire l’argomento dei radicali, puoi dare un’occhiata al nostro articolo sulle differenze tra cinese, giapponese e coreano.

Questa teoria sostiene che ci siano tanti radicali all’interno di un carattere che suggeriscono sia il significato che la pronuncia. 

Questo metodo ci aiuta a figurare i caratteri nella nostra mente facilitandone l’apprendimento. 

In questo modo potrai associare immagini a caratteri ricordandoli più facilmente. 

Kanji Giapponesi | Consiglio #7 – Non Fissarti Sull’Ordine dei Caratteri

Aspetta, non fraintenderci! All’inizio, imparare l’ordine dei tratti è importante quando si tratta dei Kanji.

Se però ti risulta particolarmente difficile, ti consigliamo di dare priorità ad altro.

Non vogliamo dire che tu debba dimenticarti dell’ordine dei tratti, ovviamente! Cerca di impararlo più che puoi, anche solo per avere una infarinatura generale, ma poi concentrati su cose più importanti.

Ci sono tante altre cose a cui prestare attenzione in giapponese.

Mettiamola così… quando parli con un giapponese o devi capire che c’è scritto sul menù, non sarà l’ordine dei tratti ad aiutarti.

Quindi non ignorarlo del tutto ma non ti accanire solo su quello!

Buon Compleanno in Giapponese: 9 Modi Di Dire Tanti Auguri Thumbnail

Buon Compleanno in Giapponese: 9 Modi Di Dire Tanti Auguri

Tanti Auguri in Giapponese // Tradizioni & Frasi di Compleanno in Giappone Oggi ci addentriamo nel fantastico mondo dei compleanni e ti insegniamo a dire “buon compleanno” in giapponese, ma non solo! CURIOSITÀ | In Giapponese si sono iniziati a celebrare…

BONUS | I 100 Kanji Più Comuni

Per aiutarti, abbiamo fatto una lista dei Kanji giapponesi più comuni.

Nella tabella sotto troverai i 100 più utilizzati.

Non preoccuparti se non riuscirai a ricordarli tutti subito, si tratta di iniziare a saperli riconoscere piano piano.

RICORDA – I Kanji sono diversi dall’Hiragana e Katakana. Questi ultimi due hanno simboli che rappresentano un suono o una sillaba. I Kanji, invece, rappresentano più di un suono.

PER ESEMPIO – prendiamo .

  • Il On’Yomi di 年 è ネン (nen)
  • Il Kun’Yomi di 年 è とし (toshi)

Vedi come un Kanji è rappresentato dai due Hiragana/Katakana e quindi da due sillabe.

KANJIITALIANO
sole
uno
grande
anno
mezzo
incontrare
persona
libro
luna, mese
lungo
paese
uscire
sopra
10
vita
bambino
minuto
est
3
andare
uguale
adesso
alto, costoso
soldi, oro
tempo
mano
vedere, guardare
città
potere
riso
se stessi
prima
yen (valuta giapponese)
combinare
stare in piedi
dentro
2
cosa, faccenda
società
persona
terra, posto
capitale
tra, intervallo
campo di riso
corpo
studiare
sotto
occhio
5
dopo
nuovo
luminoso
direzione
sezione
donna
8
cuore
4
persone, nazione
opposto
principale
giusto, corretto
sostituire, generazione
dire
9
piccolo
pensare
7
montagna
reale
entrare
tornare indietro
posto
campo
aprire
10,000
completo, intero
riparare
casa
nord
6
domanda
parlare
lettera, scrittura
muovere
grado, tempo
prefettura
acqua
economico, pacifico
nome di cortesia (signor, signora.)
armonioso, pace
governo, politica
mantenere
esprimere, superficie
via
fase, mutuo
mente, significato
iniziare, emettere
no
partito politico

Questo video è ottimo come introduzione ai Kanji.


Come anticipato all’inizio, non c’è un metodo definitivo per capire come imparare i Kanji siccome ognuno impara in modo diverso.

Il consiglio migliore è quello di capire il tuo metodo. Se un tuo amico ha un metodo infallibile, provalo e, se non funziona, cambia.

Imparare i Kanji ti aiuterà a migliorare il tuo giapponese (e ti farà fare bella figura con i tuoi amici😉).

Buona fortuna e se hai qualche altro consiglio, scrivicelo nei commenti!


Kanji Giapponesi | Domande Frequenti

I Kanji rappresentano una sola sillaba?

No. 

I Kanji sono diversi dall’Hiragana e dal Katakana.

Con questi due, ogni simbolo rappresenta un suono o sillaba. I Kanji, invece, rappresentano più di un suono. 

Cosa sono i Kanji?

I Kanji sono uno dei 3 alfabeti giapponesi e corrispondono ai caratteri cinesi.

Quanti alfabeti ci sono in giapponese?

Il giapponese ha 3 alfabeti: Hiragana, Katakana e Kanji

Cosa sono on’yomi e kun’yomi?

Essenzialmente una è la lettura cinese e l’altra giapponese. La lettura cinese ha una pronuncia simile al cinese stesso.

Come si dice 1, 2, 3 in Kanji?

È molto semplice:

一 二 三

SI pronunciano ichini e san.

Cosa significa il Kanji 日 in giapponese?

日 significa sole/giorno in giapponese e si pronuncia hi (come he in inglese).

Quanti caratteri Kanji devo imparare per saper leggere il giapponese?

DI solito servono 1,000-2,000 caratteri in giapponese per essere considerati di livello medio-avanzato.

Vuoi di più da LTL?

Vuoi imparare le lingue comodamente da casa tua? Allora le nostre lezioni di online 24/7 potrebbero fare al caso tuo.

Offriamo una prova di 7 giorni a tutti i nuovi studenti online e potrai studiare tutte le lingue che vuoi 24/7.

Approfitta della prova gratuita e vedi che ne pensi!

Se vuoi saperne di più sulla LTL Language School iscriviti alla nostra mailing list.

I'm interested in:
.

Lascia un commento

Otterrai una risposta da noi
Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Nome ed e-mail sono obbligatori.

Contatta un consulente!
  • LTL Avatar Sabatino Antonini
    Sabatino Antonini , LTL Language School

    Buon pomeriggio, benvenuto a LTL! Posso aiutarti?